Barbie estende la sua linea Barbie Fashionistas con nuove bambole

Barbie estende la sua linea Barbie Fashionistas con nuove bambole

Sono passati molti anni da quando è arrivata sul mercato la prima Barbie. Tuttavia, Mattel è in continua innovazione ed è per questo che oggi abbiamo la nuova linea Barbie Fashionistas.

Si tratta dell'ultima collezione Barbie e di un set composto da bambole che si caratterizzano per la promozione della diversità e dell'inclusione.

Per raggiungere questo obiettivo, offrono un'ampia varietà di tonalità della pelle, colori degli occhi, colori e texture dei capelli, tipi di corpo e accessori tra cui scegliere.

Un po' di storia di Barbie

Per conoscere la storia di Barbie dobbiamo tornare agli anni '50, perché è stato allora che Ruth Handler si è resa conto che sua figlia preferiva giocare con bambole che sembravano una donna adulta piuttosto che con le tradizionali bambole dall'aspetto infantile.

La prima Barbie è stata pubblicata nel 1959 dall'azienda di giocattoli Mattel, ispirata a una bambola tedesca di nome Bild Lilli, che prende il nome dalla figlia di Ruth Handler, Barbara. Oggi Barbie è considerata la bambola più famosa del mondo.

Potresti anche essere interessato all'articolo di Wikiduca dedicato ai vantaggi di avere un peluche per bambini.

Una linea di bambole Barbie progettate per riflettere il mondo in cui vivono le ragazze

Sebbene la prima Barbie sia nata negli anni '50, la Mattel continua a innovare e a lanciare frequentemente nuove creazioni.

Ne troviamo un esempio in Barbie Fashionistas, una gamma di bambole la cui missione è riflettere il mondo in cui vivono le ragazze e offrire loro infinite possibilità di esprimersi con stile e di creare storie.

Ecco perché le nuove bambole si aggiungono alle oltre 170 Barbie che compongono questa linea creata nel 2015.

Ma di quali aspetti tiene conto la collezione Barbie Fashionistas per favorire l'inclusione e diffondere valori come il rispetto e la tolleranza? Alcuni dei più eccezionali sono i seguenti:

Un numero maggiore di tonalità della pelle, colori degli occhi, texture dei capelli e strutture facciali.
Una vasta gamma di tipi di figure, tra cui polsi alti, bassi e curvi, una bambola con un busto più piccolo del solito, una con una vita poco definita e un'altra con braccia molto definite.
Varie bambole Barbie che hanno qualche tipo di disabilità e che usano una protesi alla gamba o sono su una sedia a rotelle.
Nuove bambole Ken, il fidanzato di Barbie, che si mette a disposizione dei più piccoli anche in diverse tonalità di pelle, acconciature, tonalità degli occhi e tipi di corpo.


I nuovi prodotti disegnati dal team Mattel hanno reso possibile che, oggi, la linea Barbie Fashionistas sia composta da bambole con 5 tipi di corpo, 22 tonalità di pelle, 76 acconciature, 94 colori di capelli e 13 colori di occhi.

Vale anche la pena ricordare che le bambole di Ken sono disponibili in 4 tipi di corpo, 18 tipi di costituzione, 13 tonalità di pelle, 9 colori per gli occhi e 22 colori per i capelli.

Come ha detto Lisa McKnight, SVP e global brand manager di Barbie, "Siamo orgogliosi che Barbie sia la linea di bambole più diversificata del mercato, una linea che continua anche ad evolversi per riflettere meglio il mondo che le ragazze vedono intorno a loro.

Il nostro impegno e il nostro sforzo per riflettere il mondo reale è compensato da otto trimestri consecutivi di crescita e da una crescita a due cifre nella categoria Fashionista nel 2019.

Tanto che, nell'ultimo anno, più della metà delle Barbie vendute in tutto il mondo apparteneva alla linea Fashionistas.

Tuttavia, le novità della collezione Barbie Fashionistas non finiscono qui, poiché l'azienda ha voluto andare oltre nei suoi sforzi per promuovere l'inclusione degli esseri umani nella società odierna.

Ecco perché Mattel ha aggiunto a questa nuova linea di giocattoli per bambole che hanno le seguenti caratteristiche:

  • Barbie con la pelle scura e una protesi d'oro: questa bambola è stata lanciata nel 2019 grazie alla collaborazione di Jordan Reeves, un ragazzino di dodici anni che si propone di progettare soluzioni creative utili per i bambini con disabilità. L'innovazione di questo 2020 è stata una bambola che segue la stessa linea ma, questa volta, ha una tonalità di pelle più scura e utilizza una protesi d'oro.
  • Barbie senza capelli: purtroppo solo in Spagna vengono rilevati ogni anno 1.400 nuovi casi di cancro infantile, secondo i dati della Federazione spagnola dei genitori di bambini con il cancro. In molte occasioni, trattamenti come la chemioterapia fanno sì che i pazienti finiscano per perdere i capelli in testa. Ecco perché Mattel ha creato anche una Barbie senza capelli che aiuterà le ragazze che, per qualsiasi motivo, stanno sperimentando la perdita dei capelli a vedersi riflesse.
  • Barbie con la vitiligine: Come spiegato dagli esperti sanitari della Mayo Clinic, la vitiligine può essere definita come "una malattia che causa la perdita di colore in aree della pelle". Si tratta di una condizione che colpisce una vasta gamma di persone, ed è per questo che Mattel ha lavorato con un dermatologo per rappresentare la vitiligine nel modo più accurato possibile attraverso le bambole di Barbie Fashionista.
  • Ken con i capelli lunghi: anche la nuova collezione Barbie ha scelto di dare un look diverso a Ken e di offrire a ragazzi e ragazze una bambola con i capelli lunghi e rossi.


Ricordate che, se siete interessati a questa linea di bambole dove l'inclusione è protagonista, potete trovare la collezione Barbie Fashionistas sia nei soliti negozi di giocattoli che in Amazon, El Corte Inglés, Carrefour e Alcampo per tutto il 2020.

Volete conoscere altri giocattoli che sono anche ricchi di vantaggi per i bambini? Da non perdere il nostro articolo dedicato a Iam, una bambola che lavora sull'identità e sulla ricerca di valori tra i bambini.
Perché si dice che i gatti neri portano sfortuna?
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.wikiduca.com/